B I O G R A F I A


“Minelli è chiaramente una formidabile esponente del repertorio contemporaneo per flauto “ Music Web International

“ Sara Minelli è una strumentista virtuosa, con una vera e propria maestria nelle tecniche di avanguardia “ British Music Society 


Sara Minelli è una flautista italiana che risiede a Londra. Ha un vasto repertorio ed è particolarmente apprezzata a livello internazionale come interprete solista del repertorio contemporaneo. 

 

 

Il primo album solista di Sara, New Resonances, è uscito nel 2018. L’album è stato accolto con grande entusiasmo dalla critica e con recensioni in riviste importanti come Pan, la rivista della British Flute Society, The Guardian. 

Where Song Was Born è il più recente album di Sara, uscito nel 2022 e pubblicato con successo dalla casa discografica inglese Métier, con eccellenti recensioni da British Music Society, The Flute Journal, Music Web International, Fanfare (America). L’album è un nuovo ciclo di quattro libri per flauto e pianoforte, composto da Edward Cowie per Sara ed il pianista Roderick Chadwick. 

Sara ha suonato a livello internazionale in prestigiosi festivals e sale concertistiche quali: Fairfield Halls (Londra), Vox Feminae Festival  (Tel Aviv), London Contemporary Music Festival, Klangspuren Festival (Austria),  Les Moments Musicaux de la Touraine  (Francia), Festival Pontino, Little Missenden Festival, National Gallery, King's Place (Londra), GAMO International Festival (Firenze), Kettle’s Yard (Cambridge), Universita’ di Cambridge, Handel House (Londra), Università di Perugia, Accademia “Tema” per la Musica Contemporanea (Milano).


E' stata selezionata per suonare nel Klangspuren International Ensemble Modern Academy 2014, ed ha lavorato con i musicisti dell' Ensemble Modern, il compositore Hans Abrahamsen e il direttore Brad Lubman. 

Ha ricevuto speciali riconoscimenti e premi come solista in concorsi come il Premio Internazionale “Valentino Bucchi” - Roma, Il Premio Musicale “Alberto Gori”- Siena.

Nel 2016 le é stato conferito l' Artists’ International Development Fund Award dall' Arts Council of England, per un progetto che l'ha portata a suonare in Israele. 

 

Ha collaborato con la facolta' di Composizione del Royal College of Music di Londra e fa parte dell' Ensemble GAMO di Firenze, diretto da Francesco Gesualdi. Con l’ensemble  ha l’opportunità di suonare in importanti festivals, quali il Maggio Musicale Fiorentino. 


​Sara ha suonato numerosi brani in prima esecuzione assoluta ed é la dedicataria di molti brani per flauto solo di Edward Cowie, Alessandro Solbiati, Jonathan Cole, Matteo Giuliani, Alessandro Magini, Rouzbeh Rafie, Alona Epshtein, Marina Leonardi.

​ Nel 2021 ha ricevuto un grant dal Ralph Vaughan Williams Trust per la commissione di un nuovo brano di Richard Causton,  scritto per lei e per il sassofonista Mario Marzi. 

Ha lavorato come interprete solista anche con Cheryl Frances - Hoad, David Loeb, Jeremy Thurlow, Francesco Lipari ed ha suonato nella prima esecuzione di un’ opera di Salvatore Sciarrino. 


Sara ha inciso per le case discografiche Métier, Champs Hill , EMA Vinci. 

Sara Minelli partecipo’ giovanissima al “Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano”, fondato e diretto da Hans Werner Henze. Al Conservatorio “Francesco Morlacchi” di Perugia si è diplomata in Flauto Traverso come privatista con Nicola Protani e in Didattica della Musica. Ha ottenuto un Diploma di perfezionamento all’ Accademia Musicale di Firenze con Michele Marasco. Ha partecipato ad un corso con Davide Formisano, ed ha poi studiato con Roberto Fabbriciani e Michael Cox.

Sara Minelli - flautist